top of page

 

PROJECT LEADER  

SOLO MOLES

 

ABOUT

Solo Moles è un’artista, una fotografa, una stilista e una regista.

Nata a Milano, ha trascorso tutta la sua vita nel mondo dell’Arte, viaggiando in giro per il mondo, partecipando ai maggiori progetti artistici internazionali e contemporaneamente focalizzandosi sulla propria produzione artistica.

Solo Moles ha iniziato giovanissima nel 1964 con la fotografia a Londra e continuato con la Moda a Parigi, dove ha lavorato come fashion designer per Réal e Promostyle fino al 1970.

Avendo ottenuto esperienza internazionale e notorietà, apre il proprio studio di design a Milano, diventando pioniera del Design Italiano insieme ad Armani e Versace, lavorando per clienti, tra gli altri, del calibro di Anic Fibre, per cui porta le sue intuizioni creative ai grandi produttori di fibre e di tessuti di tutta Europa.

Il 1977 è il momento di N.Y. e Los Angeles, dove realizza alcuni progetti fotografici che porterà avanti per tutta la vita.

Nel 1978 chiude il suo studio di design a Milano per dedicarsi interamente alla fotografia, viaggia con la figlia appena nata e realizza fotoreportage e servizi per importanti editori italiani e giornali come, tra gli altri, La Repubblica, Amica, Annabella.

Nel 1981 ottiene una sponsorship dalla Polaroid per cui realizza diversi progetti tra cui un reportage al Carnevale di Venezia nel 2001; alcuni artworks prodotti da questa sponsorship sono acquisiti dal Museo Polaroid di Amsterdam.

Nel 1982 inizia una ricerca sperimentale in Xerox e Color Copy Art con l’appoggio della Rank Xerox che le mette a disposizione le prime stampanti per grandi formati.

Nel 1984 passa all’immagine in movimento. Fonda la sua prima società a Milano, la Videobank e il primo video archivio del mondo, con un progetto per lo showbiz e la pubblicità che anticipa di due anni l’Internetworking System.

Nel 1993 dirige il suo primo commercial per Colgate Palmolive, arrivando finalista al Festival di Cannes per il miglior film e al N.Y. Film Festival per la miglior regia.

Dal 1993 al 2015 lavora come regista, direttore creativo e designer, tra gli altri, per Unilever, L’Oréal, Zanussi, De Longhi, Microsoft, Sap, Algida; per quest’ultima, nel 2001, concepisce e dirige il primo film stereoscopico 3d girato in Europa e realizzato in compositing con grafica 3d stereoscopica.

Tra i numerosi progetti che le vengono affidati, l’evento itinerante e il concorso per il lancio di Sunsilk di Unilever, per cui trasforma un truck in un “hairdresser salon” che girerà tutta Italia e di cui progetta anche il design degli interni e dei gonfiabili.

Nel 2006 realizza il progetto Aware Wear, disegnando sculture new tech indossabili, che fondono le nuove tecnologie alla moda e all’arte.

Nel 2009 scrive e dirige il suo primo short-movie a Venezia, acquisito da Rai Fiction con lo scopo di farne un tv movie. Durante la sua carriera di regista, tra le altre cose, ha realizzato 32 documentari proiettati all’Expo di Shanghai 2010.

Tornata a Milano, si dedica alla sua ricerca artistica e ai molteplici archivi,  realizzando progetti fotografici, video art, installazioni, progetti sociali e molteplici web sites in progress per raccogliere il suo lavoro artistico e fotografico.

(C. C. Lo Turco)

I lupi non sono cattivi!

bottom of page